Bonnie & Clyde

9 Ott

Sabato sera. In un multiplex di Torino.

Gisella sta aspettando col boy la fine dei titoli di coda. Per vedere se anche "Pirati dei Caraibi" number 2 riserva una sorpresa agli spettatori più pazienti. La fantomatica SCENA SEGRETA!

Ed è qui che scatta l’ormai consueto quanto improbabile "botta & risposta".

Gis: E’ impressionante. Quanta gente ci sia dietro a un film, voglio dire.

Boy
: Beh. Tu pensa solo di quanti assistenti hanno bisogno. Metti che all’improvviso finisca… la carta igienica. "Attenzione! E’ finita la carta igienica del signor Depp!". E lì entra in gioco l’assistente.

Gis
: Sì. L’intrepido assistente procura un nuovo rotolo in pochi minuti. Poi irrompe sul set: "Capitan Jack Sparrow, la sua carta igienica!".

Boy
: Eheh…!

Gis
: Se anche mi offrissero un lavoro del genere… partirei domani per Hollywood!

Boy
: (E’ daccordo. Partirebbe anche lui).

Io & Fab


Che dire. Siamo una coppia a deliquere.

(Per la cronaca. Sì. La SCENA SEGRETA c’è).

Annunci

17 Risposte to “Bonnie & Clyde”

  1. anonimo ottobre 9, 2006 a 1:54 pm #

    E io devo ringraziare la mia amica che ha il vizio di aspettare fino alla fine dei titoli… si si anch’io l’ho vista la “scena segreta” 🙂
    Buon inizio settimana Lele!

  2. unoGiostra ottobre 9, 2006 a 2:07 pm #

    dei cineasti!

    😉

    giostra

  3. momentifrivoli ottobre 9, 2006 a 4:29 pm #

    partirei anche io!

  4. anonimo ottobre 9, 2006 a 7:09 pm #

    Solo i veri intenditori si fermano nel cinema fino alla fine dei titoli di coda. Ecco perché io esco non appena iniziano.
    Ponza.

  5. FabioBr ottobre 9, 2006 a 10:00 pm #

    C’è una scena segreta dopo i titoli di coda?! Non l’ho vista! Io pensavo che cose del genere si trovassero solo dopo l’ultima canzone di un cd!! Mi sa che si è capito che non sono un intenditore di cinema..! Cmq un film carino!

  6. Raindog78 ottobre 9, 2006 a 11:05 pm #

    vi prego…ditemi qual’è la scena segreta…io non l’ho vista…
    p.s.:sono serio

  7. lucrezia29 ottobre 11, 2006 a 11:16 am #

    maccheccarino il tuo boyyyyy
    complimentissimi!

  8. EmilySophie ottobre 11, 2006 a 12:41 pm #

    Gis, mandami il tuo indirizzo per email: fanny.rinaldi@gmail.com
    Ti voglio mandare una cartolina da Londra!!! :o)

  9. MrPink76 ottobre 11, 2006 a 2:46 pm #

    Per Depp, personalmente, non partirei….magari per, che sò, Elisha Cuthbert sì!

    cmq, la storia dei savoia al post precedente la sapevo. Anzi, quando l’ho sentita ho pensato la stessa cosa! Marò….

    In merito ai miei dvd, il loro ordine è semplice: a seconda di dove trovo spazio li inzeppo dentro la mia camera…rigorosamente su più strati tanto in verticale quanto in orizzontale. Se ne voglio uno specifico devo smontare tutta la libreria, ma magari trovo altro che mi interessa. C’è un che di archeologico in tutto ciò.
    A presto.

  10. gisgis81 ottobre 11, 2006 a 3:29 pm #

    Pink… partire per Depp… che poi sua moglie mi uccide… diciamo che partirei più per l’idea di andare a lavorare in quel contesto. Quello sì.

  11. anonimo ottobre 12, 2006 a 6:19 pm #

    io non partirei…. ma mi soffermo anche io spesso a parlare del film et similia in attesa del post titoli di coda (eventuale)… mi chiedo come, in ogniddove, ne vengan fuori sempre discorsi edificanti!!!
    siamo dei blogger a delinquere??;)
    Dd

  12. MrPink76 ottobre 13, 2006 a 9:22 am #

    Ah, intendi dire per il fatto del lavoro in sè! Allora sì, la questione può essere interessante….ma pur sempre di carta igienica si parla! 😀 😀 😀

  13. vanitypink ottobre 13, 2006 a 10:51 am #

    Ciao Gis, ho letto solo adesso il tuo commento sulla questione http://www.fashionhunter.net nel blog della Stefy(momenti Frivoli) e ho risposto istintivamente di là, però anche se fuori tema in questa sede ci tengo a riportare anche qui il mio pensiero a riguardo, dato che per mia indole ogni volta che mi cimento in un nuovo progetto ci credo fino in fondo ed essendone la coordinatrice capirai come tutto ciò si amplifichi. Non sono d’accordo sui tuoi concetti di “scontato e inedito” per il semplice fatto che la mission del blog è documentare lo streetstyle italiano, letteralmente come veste la gente tra le vie cittadine del Bel Paese.
    Che poi l italiano medio preferisca la sicurezza della griffe ed il modello comunemente accettato di handbag all’eccentricità ostentata(e a mio parere irresistibile) dei londinesi, è un dato di fatto. Un newyorchese che curiosa su fashion hunter lo fa per fare un viaggio virtuale tra milano, roma , catania, bologna…e sapere come si abbigliano gli italiani famosi nel mondo per il buon gusto e la classe. Da che mondo e mondo l’italiano sposa le tendenze che arrivano da lontano, non le lancia! Lo stile ce l’abbiamo nel DNA.
    baci
    vale

  14. anonimo ottobre 17, 2006 a 11:05 pm #

    Grazie di averci svelato l’arcano… ad ogni modo, porgere la carta igienica a un pinco pallo molto famoso lo accetterei a 3 condizioni basilari:
    1 – non trovo lavoro nel mio settore
    2 – non trovo lavoro
    3 – non trovo niente di meglio da fare…
    4 – scala 10 Mercalli con voragini nel terreno, quattro cicloni scazzati nello stesso punto, spostamento dei poli magnetici terrestri verso l’Equatore… ma non credo in tal caso di riuscire a trovare e afferrare una penna per firmare il contratto…

  15. anonimo ottobre 18, 2006 a 12:12 pm #

    In realtà, ad essere precisi, vi siete dimenticati dei subappalti! Non è l’assistente che materialmente procura la carta per la natica del divo, ma a sua volta c’è l’aiuto assistente che materialmente procura la carta la ripone nell’apposito alloggio comunicando il tutto all’assistente che potrà irrompere sul set.
    Si è sempre assistenti di qualcuno, proprio come si è sempre a sud di qualcunaltro.
    PS: ma anche le star fanno la cacca? Non l’avrei mai detto

  16. anonimo ottobre 20, 2006 a 5:21 pm #

    che ridere..ti ho scoperto per caso ma questo blog non lo perderò di vista… 🙂
    mamma mia che ridere…

    nerina

  17. anonimo ottobre 22, 2006 a 11:08 pm #

    Ciao..
    Buon inizio settimana
    Lele!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: