Un metodo infallibile per essere molesti.

18 Ott

(Sarò breve & concisa)

Uno, a teatro, vorrebbe anche godersi lo spettacolo in santa pace.

E invece NO!
Perchè, giustamente, non appena le luci si spengono e si alza il sipario, ecco che i vicini di poltrona molesti si palesano.

Ad esempio. Perchè mai  una persona che si autodefinisce "normale" deve attendere proprio questi momenti topici (in teatro con altri 400 spettatori, per la cronaca, e al buio) per sventolare impunemente il piedone puzzolente (togliendosi la scarpa, ovvio)?

Confermo che esistono anche individui del genere. Ebbene sì.
Il mio naso ne è testimone.

Annunci

24 Risposte to “Un metodo infallibile per essere molesti.”

  1. unoGiostra ottobre 18, 2006 a 5:44 pm #

    che schifo! Io mi reputo razzista con gli odori!

    giostrapropriononsopportoicattivi

  2. gisgis81 ottobre 18, 2006 a 5:49 pm #

    Giostra. Mi associo. Non sono riuscita a individuare chi fosse il responsabile della puzza improvvisa. Comunque mi ha rovinato lo spettacolo!

  3. sixy ottobre 18, 2006 a 6:09 pm #

    uuh l’odore di piedi è una cosa che non sopporto!
    Comunque mi piace davvero questo blog. Sei una giornalista in gamba..sarebbe bello seguire le tue orme!Continua così!ti verrò a leggere spesso..

  4. Ranmaz ottobre 18, 2006 a 6:47 pm #

    ok capisco lo schifo.
    ma farglielo presente?
    Tipo: “potrebbe cortesemente rimettersi la scarpa? Non vorrei che Bush bombardasse anche noi”

  5. Ranmaz ottobre 18, 2006 a 6:48 pm #

    uhm.. leggo ora che non avevi presente chi era.. io avrei indagato.Per il semplice gusto di fargli fare una figura di merda (o, in alternativa, chiamavi una maschera: sono li’ apposta)

  6. Ossimorosa ottobre 18, 2006 a 10:35 pm #

    L’ergastolo, assolutamente!
    O in alternativa le forche caudine abbinate ad un sano pubblico ludibrio.
    Oh si!

  7. ale1982 ottobre 19, 2006 a 3:37 am #

    Qui una bella foto ce la vedrei bene!
    ALe

  8. anonimo ottobre 19, 2006 a 8:42 am #

    Non ti invidio davvero…io avrei preso in considerazione l’amputazione del piede…ciao ciao

  9. anonimo ottobre 19, 2006 a 2:05 pm #

    Uuuuh, non mi parlare di razzismo di naso. Frequentando i mezzi pubblici sono diventato più razzista (olfattivamente parlando) di Borghezio.
    Per fortuna a teatro non mi è (per ora) mai capitato.
    Ponza.

  10. rimborsateivoti ottobre 19, 2006 a 4:09 pm #

    Sono Dd..
    e sono solidale con te.
    non riesco a immaginare una scena simile.. ma se dovesse succedere, inscenerei una tosse così rumorosa da destare l’attenzione dei superstiti.
    che la vergogna sia coi fetidi!
    Dd

  11. momentifrivoli ottobre 19, 2006 a 6:51 pm #

    che caciottaro

  12. anonimo ottobre 19, 2006 a 8:19 pm #

    oddio.
    pensavo di aver rimosso e invece.
    e` successo anche a me
    ed essendo il molestatore un uomo sui 100 chili e per di piu` maleodorante in tutta la superficie non ho avuto il coraggio giusto.
    niente teatro pero`, era un cinema

  13. anonimo ottobre 19, 2006 a 10:02 pm #

    No che squifo! Quando abitavo a Genova c’era un tizio che lo faceva sempre in autobus, cosa che rendeva il tragitto scuola-casa DELIZIOSO.
    Ehm. Angosciante a dire la verità.

    Stefano Gallagher

  14. MrPink76 ottobre 20, 2006 a 10:09 am #

    Vabbè….MA CHE SCHIFO!!!!!

  15. gisgis81 ottobre 20, 2006 a 11:12 am #

    Ehm… vedo che parlare di piedazzi suscita reazioni avverse un po’ a tutti…

    Vuol forse dire che il fenomeno della maleodoranza è più diffuso di quanto sembra? Oddio!

  16. MrPink76 ottobre 20, 2006 a 1:11 pm #

    Ti dirò, parlare di piedi in generale non è fastidioso.
    Parlare di piedi fetenti lo è!

    In ogni caso, è ovvio che i miei non profumano di rose dentro i miei anfibi…
    però:
    1- metto le solette antiodore e le cambio regolarmente;
    2- quando levo gli anfibi butto via i calzini e mi lavo i piedi;
    3- non faccio mostra olfattiva pubblica di tutto ciò!

  17. gatita71 ottobre 20, 2006 a 2:08 pm #

    bleah!
    😛

  18. mumita ottobre 20, 2006 a 3:03 pm #

    magari era un nordico…loro usano togliere le scarpe dappertutto!
    Non sto scherzando…le toglievano anche in aula mentre io facevo lezione….

  19. maiamaia ottobre 20, 2006 a 5:26 pm #

    -dlin dlon-

    “il puzzapiedi in sala è pregato di rimettersi le scarpe, grazie”

  20. gisgis81 ottobre 20, 2006 a 6:00 pm #

    Mumita… oh, almeno tu non ti sei sconvolta!!!

  21. FabioBr ottobre 20, 2006 a 6:47 pm #

    Non trolo la emoticon con gli occhi sgranati….mumble mumble… e poi ti senti dire che a teatro ci vanno persone raffinate!

  22. Cate182 ottobre 20, 2006 a 10:07 pm #

    Nooo, la puzza di piedi Noooo! Purina… ^^
    Bellissimo cmq questo blog, ripasserò xkè mi piace veramente un sacco come e quello che scrivi.

  23. anonimo ottobre 21, 2006 a 1:25 pm #

    Dicono che i pediluvi con gli infusi di caciotta siano miracolosi…

    Fab (l’altrametàdellacoppia_a_delinquere…)

  24. maghettablog ottobre 22, 2006 a 1:29 am #

    Una volta ricordo di aver avuto una diatriba con due vicini di poltrona.
    E sono vicina al tuo naso che ha tutta la mia comprensione.

    Coraggio.
    Ci vuole purtroppo coraggio.
    E forza per non ucciderli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: