A.N.T.I.S.T.R.E.S.S.

9 Feb

Mi alzo, non troppo tardi. Ma perfettamente riposata. E con una giornata di totale libertà davanti. Praticamente un’occasione più unica che rara.

Mi prendo mezz’ora – e oltre, why not? – per fare colazione. E poi, rimango lì. Avvolta in un enorme golf vecchio, a leggere il giornale.

Metto un po’ di ordine nell’hard disk. Che è un mese che accumulo file alla rinfusa nella cartella "Dopo". E non va bene.

Prima di tutto, catalogo le foto più recenti. E perdo un sacco di tempo, scorrendo gli scatti degli ultimi week-end e delle vacanze.

Fa un certo effetto, ad esempio, rivedere le immagini dell’inizio del viaggio on-the-road della scorsa estate. E confrontarle con quelle degli ultimi giorni di ferie. La mia faccia, da pallida ad ‘abbrustolita’. Da sbattuta a distesa. Sorridente, in ogni caso.

E arriva il momento della musica. Finalmente posso aggredire la discografia completa degli Oasis! Che è tutta la settimana che covo una regressione mentale ai tempi del liceo. E direi che i Gallagher & soci sono una soluzione più che dignitosa.

Finchè, a furia di ravanare tra gli mp3, trovo l’album dei live. E scopro che "Roll With It", in questa versione un po’ più roca e decisamente ‘strascicata’, mi piace veramente assai. Per qualche ignoto motivo, mi rilassa.

Ora di pranzo. Mi presento a tavola ancora in pigiama. Ciondolo la testa, guardo mia mamma con gli occhi da gatto pigro. E canto.

"You gotta roll with it
You gotta take your time
You gotta say what you say
Don’t let anybody get in your way
‘Cause it’s all too much for me to take…"

Facendo attenzione che il tutto risulti il più ‘strascicato’ possibile. Of course! Tanto mia mamma non si sconvolge. Ha le spalle larghe, lei (vedi qui).

E poi, c’è la pasta al pesto. Buona.

Pomeriggio. Ascolto mia sorella che strimpella con la chitarra. Ci sta dentro. Nel frattempo, contemplo il nulla ancora un po’.

Fab’s telefonata. Giusto qualche minuto, per semiorganizzare la serata. Quindi riattacco Gallagher & soci. E, con somma lentezza, mi preparo.

Decido che oggi mi sento… optical. Allora abbino la dolcevita nera e i leggings con la mini con le palle concentriche. Un po’ nere, un po’ bianche, un po’ gialle. E gli stivaletti tacco dieci, ovviamente.

Mi trucco con il kajal che fa le virgole sul lato degli occhi. E provo un prodottino per l’hairstyling che mi è piovuto sul lavoro. Funziona!

Visto che sono di buon umore, accendo tutte le luci intorno alla scrivania. E mi autoscatto un intero photoshooting con la webcam.

Photoshooting con la Webcam!

Stampo perfino i provini. E poi scrivo un ‘ok’  a matita vicino alle foto che mi piacciono di più. Così posso aggiornare le icone di tutti i miei account su Internet.

Per cena c’è la caprese. Ri-buona.

Ora posto sul blog.
Ed esco.

Buon week-end!
Gis

Annunci

11 Risposte to “A.N.T.I.S.T.R.E.S.S.”

  1. anonimo febbraio 9, 2008 a 10:51 pm #

    Grande, scrivi da dio, hai mai pensato ad una carriera da romanziere?
    Ti aspetto sul mio blog per un consiglio.

    Alessio

  2. anonimo febbraio 10, 2008 a 4:21 pm #

    si ma il week-end è quasi finito….e domani L.A.V.O.R.I.

    ehehehe

    ciau!
    elena

  3. anonimo febbraio 11, 2008 a 4:37 pm #

    SHEEEEE’S ELECTRIC!!!

    Ho deciso di non fermare gli interventi di Marco sul mio blog.
    In fondo questa cosa del Toy Troll mi diverte quasi…! E poi mi serve per sapere dove sbaglio con il mio imbarazzante inglese!! 😀

    Ti amo…

    P.S.: il sacco di bitume coperto di turaccioli non l’avrei immaginato neanche dopo la peggior mangiata della storia. Nemmeno Frank Miller ha una tale immaginazione!

    Fab

  4. gatita71 febbraio 11, 2008 a 5:14 pm #

    che domenica tranquilla…
    la mia, dopo una passeggiata mattutina al centro con un’amica, è continuata con riordino della stanza degli orrori alias ripostiglio, e, per fortuna aperitivo+cena con amici che non vedevo…dall’inizio dell’annoooo

    p.s. domani mi sentirò anche io optical…la mia passeggiata mattutina è coincisa con l’acquisto di apposito vestito…
    🙂

  5. anonimo febbraio 11, 2008 a 8:19 pm #

    NOOOOOOOO

    Guardati questaaaaa!!!

    Fab

  6. impbianco febbraio 11, 2008 a 8:39 pm #

    Sono un amico di Fab. Forse ti ha parlato (speriamo bene) di me,sono imp.bianco. Sono arrivato qui tramite il blog di Fab. Che dire,che scrivi benissimo quanto lui disegna bene! 😛 complimenti,è veramente un bel blog… ^^

    X-Bye

  7. anonimo febbraio 12, 2008 a 11:36 am #

    grazie per l’in bocca al lupo! l’incontro è andato benene probabilmente domani firmerò il contratto di edizione! scriverò di genere chick lit come la Kinsella! sono al settimo cielo!

  8. MrGallagher febbraio 12, 2008 a 9:32 pm #

    BRAVISSIMA!!!
    Massimo appoggio per chi ascolta i fratelli Gallagher!
    Don’t ever stand aside, don’t ever be denied…

  9. anonimo febbraio 13, 2008 a 9:55 pm #

    io la mia domenica non la ricordo nemmeno… non credo sia un buon segno!!
    ..però mi sento un pò roca e strascinata anch’io.. 🙂
    Dd

  10. anonimo febbraio 13, 2008 a 9:58 pm #

    ah: cin cin!
    Dd

  11. FabioBr febbraio 16, 2008 a 11:33 pm #

    Io come titolo avrei messo: “Genesi di un avatar”. ahahahahahahhahah

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: